Com'X 200/210

E’ possibile collegare il proprio Com'X 200 (o 210), e gli strumenti ad esso associati, a Databoom eseguendo alcuni passaggi nelle impostazioni.

Si consideri la configurazione d'esempio:

 

Come configuro il mio Com'X 200/210?

Accedere al proprio device inserendo il suo indirizzo ip (es. 192.168.98.44) in un browser (Credenziali di default: USR:admin/PSWD:admin).

Impostazioni data/ora, abilitare il Supporto SNTP, inserire l'url di un server SNTP (es. pool.ntp.org) e selezionare il fuso orario più adeguato alle proprie esigenze.

Impostazioni Com'X 200

Le opzioni DST (Daylight Saving Time) tengono conto della variazione ora solare/ora legale.  Ad esempio, se si vuole che un dispositivo registri dati nel fuso orario italiano, andrà selezionata l'opzione Central European Time (DST;UTC+01:00). 

ATTENZIONE! L'abilitazione di NTP è indispensabile per garantire coerenza nelle date di registrazione dei dati. Se l'opzione non è attiva, non è garantita la corrispondenza dei dati.

Impostazioni di rete, configurare i campi in base ai parametri della propria rete. Di seguito la configurazione del Com'X di esempio.

Impostazioni proxy, non è necessario abilitare il supporto proxy.

Pubblicazione, compilare i campi come segue:

  • Piattaforma di destinazione, selezionare Esportazione CSV
  • Frequenza di pubblicazione, selezionare l'opzione più adeguata alle proprie esigenze
  • Protocollo, selezionare HTTP
  • Server, l'indirizzo del server Databoom dedicato, comx200.databoom.com
  • Porta, la porta dove il server è in ascolto, 8080
  • Autenticazione obbligatoria, selezionare
  • Login utente, il proprio username di Databooom
  • Password utente, gli ultimi 20 caratteri dell'API key dell'utente
  • Percorso, il percorso della richiesta HTTP, /comx200/<N/S> (es. /comx200/RN-DN61191SE000050-255)
  • Nome campo, il nome del campo del file contenente i dati, datafile (ATTENZIONE! L'opzione di default è datafile1, assicurarsi di aggiornare il campo)
  • Separatore di campo, selezionare Punto e virgola
  • Separatore decimale, selezionare Punto
  • Formato data, selezionare MM-GG-AAAA
  • Compressione (se presente), Databoom accetta entrambe le opzioni, selezionare quella più adeguata alle proprie esigenze

Modbus seriale, configurare i campi i parametri in base alle proprie esigenze. Di seguito la configurazione del Com'X di esempio.

Impostazioni punto di accesso Wi-Fi, non è necessario configurare un punto di accesso.

Server web locale, è consigliabile impostare il reindirizzamento HTTPS.

Impostazioni sito, il nome inserito verrà utilizzato da Energy Operation per creare il sito e da Energy On Line per creare l'account.

 Registrazione dati, l'intervallo di registazione dei dati per categoria, selezionare quello più adeguato alle proprie esigenze. 

 Impostazioni dispositivo, sugli ingressi digitali, analogici e su modbus seriale è possibile aggiungere gli strumenti collegati al Com'X 200/210.

 Strumenti collegati, di seguito la configurazione dello strumento PM210 collegato al Com'X d'esempio. E' importante annotare il Nome (es. Generale) assegnato ad ogni strumento, che verrà utilizzato per la creazione dei token dispositivi su Databoom.

 Tabella delle misurazioni, per avere una visione su tutte le rilevazioni degli strumenti collegati.

 Messa in servizio, se tutte le impostazioni delle schede precedenti sono state impostate correttamente, una notifica di successo apparirà nella pagina di Messa in servizio 'La configurazione del sistema è OK'. Si potrà quindi procedere con la raccolta dei dati dai propri dispositivi premendo su 'Avvia la registrazione dei dati'. Premendo 'Avvia pubblicazione periodica' inizierà la trasmissione con Databoom, la pubblicazione seguirà la Frequenza di pubblicazione impostata precedentemente.

 Libreria personalizzata, per creare dei modelli personalizzati da utilizzare nel collegamento di nuovi strumenti al Com'X. 

 Manutenzione, per visualizzare il log del dispositivo e gestirne i file di configurazione.

 

Come gestisco gli strumenti collegati al Com'X in Databoom?

 Per ogni strumento collegato al Com'X è necessario creare un nuovo dispositivo su Databoom. Per la creazione dei dispositivi su Databoom è disponibile il tipo Schneider Com'X 200 (Slave).

 Modificare il token generato automaticamente per il dispositivo, sostituendolo con il token ottenuto seguendo la struttura <N/S>.<NOME> (es. RN-DN61191SE000050-255.Generale).

 Lasciare il campo Differenza ore a UTC+00:00, non viene tenuto in considerazione dal dispositivo, mentre impostare Fuso orario visualizzato a seconda delle proprie esigenze.

 

Configurazione completata!

Una volta completata la procedura, Databoom inizierà a registrare i dati del dispositivo Com'X 200 (o 210). Per poter consultare i dati e avere una rappresentazione corretta, seguire le indicazioni in Modifica/validazione di un segnale.

Altre domande? Invia una richiesta

0 Commenti

Accedi per aggiungere un commento.