EGX300

E’ possibile collegare il proprio EGX300, e i dispositivi ad esso associati, a Databoom eseguendo alcuni passaggi nelle impostazioni.

Impostazioni iniziali

Accedere al proprio device inserendo il suo indirizzo ip in un browser (Credenziali di default: USR:Administrator/PSWD:Gateway).

Per un utilizzo ottimale delle funzionalità, si consiglia di impostare la lingua dell'amministratore in inglese. Recarsi in Setup -> User Accounts e, nella riga Administrator, scegliere l'opzione English in language.

Recarsi in Diagnostics -> Statistics. Nel riquadro Gateway Information, annotare il Serial Number. In Setup -> Device List configurare opportunamente i propri dispositivi e annotare i Device Name scelti.

Il token generato in Databoom, per ognuno dei device collegati, deve essere modificato seguendo la struttura <SERIAL NUMBER>.<DEVICE NAME>.

ATTENZIONE! I dati del dispositivo vengono inoltrati utilizzando il token con la struttura sopracitata, il mancato aggiornamento del valore su Databoom, impedisce la comunicazione.

A questo punto sarà necessario impostare il Logging Interval e abilitare il Logging in Setup -> Device Logging spuntando nella lista, accanto ai dispositivi, la checkbox corrispondente.

Device Log Export

In Setup -> Device Log Export vanno impostati tutti i parametri neccessari alla comunicazione con Databoom.

Impostazioni EGX300

Compilare quindi i campi come da figura:

  • Transport, selezionare l'opzione HTTP
  • Schedule, selezionare l'intervallo di inoltro dei dati più adeguato alle proprie esigenze
  • Server IP Address, inserire l'IP del server Databoom dedicato, 104.155.64.63
  • Server TCP Port, la porta dove il server è in ascolto, 8080
  • Path, il percorso della richiesta HTTP, /egx300/<SERIAL NUMBER>
  • Field Name, il nome del campo del file contenente i dati, datafile
  • Host Name, inserire il nome dell'host Databoom dedicato, egx300.databoom.com
  • Username, il proprio username di Databooom
  • Password, gli ultimi 20 caratteri della API key dell'utente

Date and Time

Per una sincronizzazione ottimale con Databoom assicurarsi di impostare correttamente le impostazioni NTP.

Abilitare la funzionalità spuntando Enable Network Time Synchronization, impostare il Time Zone Offset a seconda della posizione del dispositivo e, se si vuole tenere in considerazione la variazione dell'ora legale/solare, spuntare Enable Automatic Daylight Savings Time Adjustment e impostare i parametri corretti.

Nel riquadro SNTP Parameters inserire l'indirizzo di un server NTP, per permettere la sincronizzazione dell'orario.

In Databoom lasciare il campo Differenza ore a UTC+00:00, non viene tenuto in considerazione dal dispositivo, mentre impostare Fuso orario visualizzato a seconda delle proprie esigenze.

Impostazioni Date/Time EGX300

Note dispositivo

Dopo la configurazione iniziale dell'EGX300 con Databoom, è sconsigliato cambiare la lingua in quanto vengono modificati anche i nomi dei segnali, portando alla creazione di nuovi segnali, perdendo quindi la corrispondenza dei dati.

Configurazione completata!

Una volta completata la procedura, Databoom inizierà a registrare i dati del dispositivo EGX300. Per poter consultare i dati e avere una rappresentazione corretta, seguire le indicazioni in Modifica/validazione di un segnale.

Altre domande? Invia una richiesta

0 Commenti

Accedi per aggiungere un commento.