eWON

E’ possibile collegare il proprio dispositivo eWON a Databoom attraverso la funzione di Data Management (disponibile a partire dal firmware 5.6s3).

Nel caso il firmware non offra la funzione di Data Management, è comunque possibile l'inoltro dei dati utilizzando un breve Script.

Indipendentemente dal metodo scelto, è necessario seguire in ordine i seguenti passi:

  1. Creare un nuovo dispositivo di tipo eWON in Databoom Dispositivi -> Aggiungi dispositivo
  2. Cliccare sul nuovo dispositivo che appare nella lista dei dispositivi
  3. Viene visualizzato il dettaglio del dispositivo dove è possibile vedere il token generato per quel dispositivo
  4. Annotare il token per usarlo nella configurazione dell'eWON
  5. Cliccare sull'immagine del proprio profilo in alto a sinistra
  6. Nel proprio profilo cercare la API key e copiare gli ultimi 10 caratteri con il pulsante apposito
  7. Seguire le istruzioni seguenti per la configurazione corretta dell eWON

Impostazioni tag nell'eWON

Per assicurarsi che le tag create nel proprio dispositivo vengano inoltrate, in Configuration -> Tag Setup è necessario assegnare almeno un gruppo fra quelli disponibili (Group A/B/C/D), oltre ad abilitare il logging storico (Historical Logging).

eWon tag group

eWon Historical Logging

Data Management

Una volta creato il dispositivo sulla piattaforma, è sufficiente accedere alla pagina di gestione dell'eWON (dal browser, digitando l'indirizzo IP) e recarsi in Configuration -> System Setup -> General -> Net Services -> Data Management.

eWon Data Management

I campi del form andranno quindi compilati come segue:

  • eWON Data Management ID, il token generato da Databoom per il dispositivo (visionabile nella pagina di dettaglio del dispositivo);
  • Password, gli ultimi 10 caratteri dell'API key del creatore del dispositivo (visionabile nel profilo dell'utente);
  • Server URL, l'indirizzo del server Databoom dedicato è ewon.databoom.com, sulla porta 8080, si utilizza pertanto ewon.databoom.com:8080;
  • Upload interval, Databoom utilizza un intervallo minimo di 1 minuto per la registrazione fra un dato e il successivo, altri valori saranno ignorati.
  • Select tag group(s), in fase di creazione di una variabile in Tag Setup è necessario specificare l'appartenenza ad uno o più gruppi. Verranno inoltrate al server solo le variabili appartenenti ai gruppi selezionati.

    ATTENZIONE! Se non è selezionato nessun gruppo o alle variabili non è assegnato un gruppo di appartenenza, non verranno inoltrati dati.

Impostazioni NTP

Se la funzionalità è abilitata, Databoom rileva in automatico le impostazioni NTP del dispositivo eWON. I dati verranno memorizzati utilizzando la differenza ore specificata, e i parametri impostati memorizzati nel dispositivo sulla piattaforma. Si fa riferimento all'ora solare. Ad esempio, se si vuole che un dispositivo registri dati nel fuso orario italiano, la differenza ore andrà impostata a -1.00  (ovvero UTC+01:00), indipendentemente dall'ora legale.

eWon NTP

Se la funzionalità non è abilitata, è comunque possibile impostare un offset sull'ora di registrazione in Databoom durante la fase di creazione del dispositivo o nelle impostazioni della schermata di modifica. 

ATTENZIONE! Affinchè la registrazione dei dati sia corretta è necessario assicurarsi che: in caso di NTP abilitato, la differenza ore inserita nella configurazione dell'eWON sia quella desiderata; in caso di NTP disabilitato, la differenza ore nella configurazione del dispositivo in Databoom sia quella desiderata. Se la differenza ore non è specificata in nessuno dei casi, l'ora localizzata dell'eWON (salvo l'utilizzo dell'ora UTC+00:00) causa incoerenza nella data di registrazione dei dati.

ATTENZIONE! Dopo aver abilitato l'impostazione NTP, è fortemente consigliato sincronizzare manualmente il dispositivo con il comando ntpsync dalla sezione script dell'eWON, in modo da assicurarsi dell'avvenuta modifica.

Creazione di segnali in Databoom

Attraverso la funzione Data Management dell'eWON vengono inoltrati i valori delle proprie tag. Si possono seguire due approcci:

  • Nessun segnale creato in Databoom SCELTA CONSIGLIATA, in tal caso verrà generato automaticamente un segnale per ognuna delle tag inoltrate e sarà quindi possibile modificarne i dettagli sulla piattaforma.
  • Creazione di segnali appositi, in Databoom è possibile creare nel dispositivo dei segnali  rappresentanti le tag prima della connessione. In tal caso, per avere corrispondenza dei dati, è necessario modificare il token dei segnali seguendo la struttura <TOKEN DEVICE>.<ID TAG>.<TAG NAME>. Il <TOKEN DEVICE> è disponibile nella pagina di dettaglio del dispositivo in Databoom, il <TAG NAME> è il nome della tag, visionabile sull'eWON nell'elenco in Configuration -> System Setup, mentre <ID TAG> si può trovare nei file var_lst.txt o var_lst.csv sull'eWON in Files Transfer.  

ATTENZIONE! Una volta creati i segnali in Databoom, è sconsigliata la modifica delle tag nell'eWON, in quanto la mancata corrispondenza nel token comporta la creazione di un nuovo segnale

Script per l'inoltro dei dati

Accedere alla pagina di gestione dell'eWON (dal browser, digitando l'indirizzo IP) e recarsi in Configuration -> Script Setup. Per poter inoltrare le proprie tag è quidi sufficiente eseguire i seguenti passaggi:

  • Init section, nella sezione di inizializzazione creare un timer per l'esecuzione della sezione di Post, che si occuperà dell'effettivo invio dei dati. Avremo quindi:
    TSET 1,60
    ONTIMER 1,"goto Post"
  • Post, creare una nuova sezione cliccando sul pulsante "New Section" e digitare Post nel campo "Script Name". La sezione conterrà la parte di script che effettua la richiesta. Il codice dovrà quindi seguire il modello:
    Post:
    b$ = "apikey=<API KEY>"
    b$ = b$ + "&device=<TOKEN DEVICE>&date=" + TIME$
    b$ = b$ + "&name=<TOKEN SIGNAL 1>&value=" + STR$ <TAG NAME>@
    b$ = b$ + "&name=<TOKEN SIGNAL 2>&value=" + STR$ <TAG NAME>@
    REM ... altre tag
    PUTHTTP "<SERVER DATABOOM>", "/script",b$, "","POST failed"

Nell'esempio sono rappresentate due tag, è possibile aggiungerne altre seguendo la stessa procedura. REM è un commento del codice, può essere rimosso o sostituito con altre tag.

I campi devono essere compilati correttamente affinchè il server non scarti la richiesta. Se i segnali sono già stati creati su Databoom, <TOKEN SIGNAL #> dev'essere sostituito con il token corrispondente. Al contrario, il token inserito nello script verrà utilizzato per la creazione del segnale sulla piattaforma. Si consiglia pertanto di seguire la struttura <TOKEN DEVICE>.<ID TAG>.<TAG NAME> per poter garantire l'univocità del segnale. <SERVER DATABOOM> è ewon.databoom.com:8080.

Configurazione completata!

Una volta completata la procedura, Databoom inizierà a registrare i dati del dispositivo eWON. Per poter consultare i dati e avere una rappresentazione corretta, seguire le indicazioni in Modifica/validazione di un segnale.

Telecontrollo

E' possibile controllare da remoto i segnali di un eWON da Databoom, seguire le indicazioni nell'articolo apposito.

Altre domande? Invia una richiesta

0 Commenti

Accedi per aggiungere un commento.